Skip navigation

Conoscenza dei frutti

I prodotti Pfanner possono avere il marchio FAIRTRADE anche se non contengono materie prime FAIRTRADE?

Come strumento della politica di sviluppo per la lotta alla povertà, secondo gli standard FAIRTRADE è possibile produrre succhi di frutta e tè con il bilancio di massa/la tracciabilità indiretta (il cosiddetto “mass balance”). Questo nella maggior parte dei casi è inevitabile poiché il contenuto del prodotto già durante la trasformazione deve essere mescolato con altri contenuti. Affinché i piccoli produttori agricoli e dei lavoratori salariati nei paesi di produzione possano partecipare al sistema FAIRTRADE, il bilancio di massa per i succhi di frutta rappresenta una necessità della politica di sviluppo. Di conseguenza questo consente il miglioramento delle condizioni di vita e lavorative dei lavorati e contribuisce inoltre significativamente alla promozione della tutela dell’ambiente.